nina
Home > Blog > Le donne forti hanno fantasie sessuali di sottomissione?

Le donne forti hanno fantasie sessuali di sottomissione?

fantasie sessuali di sottomissione

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Le fantasie erotiche di sottomissione rappresentano uno degli aspetti più intriganti e complessi della sessualità femminile.

Spesso avvolte in un velo di mistero, queste fantasie possono suscitare sentimenti contrastanti di curiosità, eccitazione, ma anche di colpa, inadeguatezza e vergogna. In un mondo dove il potere e l’indipendenza femminile sono sempre più celebrati, come si conciliano queste fantasie con l’immagine di una donna forte e autonoma?

Essere dominata, una delle fantasie sessuali più comuni

La sottomissione è una fantasia erotica in cui una persona immagina di cedere il controllo a un’altra, spesso in un contesto sessuale. Questa fantasia può assumere molte forme diverse, dalle più leggere e simboliche, come essere legate al letto, alle più complesse e intense, come giochi di ruolo elaborati.

Secondo uno studio condotto su 800 donne e pubblicato sul Journal of Sexual Medicine , il 64.6% delle donne ha fantasie di sottomissione, il 52.1% fantastica di essere legata per piacere sessuale, il 36.3% di essere schiaffeggiata o frustata e il 28.9% di essere costretta a fare sesso (Joyal and others, 2014). Quindi se fantastichi di essere sottomessa, non solo la tua fantasia non è anomala o rara, ma molto comune.

Avere la fantasia di essere sottomessa è un segno di debolezza?

Una delle ricerche più interessanti sul tema delle fantasie di sottomissione femminile si trova nello studio pionieristico di Hawley e Hensley, che ha offerto una prospettiva quasi rivoluzionaria sul tema. La loro ricerca, “Social Dominance and Forceful Submission Fantasies: Feminine Pathology or Power?“, pubblicata sul Journal of Sex Research, si è distinta per l’approccio innovativo nell’analizzare il legame tra dominanza sociale femminile e fantasie di sottomissione forzata.

Attraverso l’esame di quasi 900 studentesse e studenti universitari, lo studio ha indagato se queste fantasie potessero essere interpretate non come un segno di un “problema femminile”, ma piuttosto come un’espressione di potere.

L’ipotesi centrale era che le donne altamente dominanti potrebbero preferire fantasie di sottomissione forzata come modo per collegarsi a uomini o partner altrettanto dominanti, sfidando così le concezioni tradizionali che inquadrano queste fantasie in una luce negativa.

I risultati dello studio hanno largamente supportato questa teoria, rivelando che le donne con tratti di dominanza sociale tendono effettivamente a riferire una maggiore prevalenza di fantasie di sottomissione.

Lo studio di Hawley e Hensley illumina l’importanza di riconoscere e accettare le fantasie sessuali di sottomissione come parte integrante e normale della sessualità femminile. Invece di vederle come un segnale di vulnerabilità o inferiorità, possiamo interpretarle come un’affermazione di potere e desiderio, dove il controllo sulla situazione rimane saldamente nelle mani della donna, anche all’interno della narrazione della sottomissione.

Inoltre, le fantasie di sottomissione possono offrire una pausa dal dover sempre essere in controllo -soprattutto per donne dominanti – consentendo di esplorare diversi aspetti della propria sessualità.

Questa prospettiva non solo aiuta a liberare le donne dai sensi di colpa e dalla vergogna spesso associati a queste fantasie, ma incoraggia anche una comprensione più profonda di come il potere e il desiderio si intreccino nella complessità della sessualità umana.

Sottomissione, femminismo e vita reale

Molte donne possono sentirsi comunque confuse per aver fantasie di sottomissione, credendo che possano essere in contrasto con i propri principi femministi o comunque con un’idea di emancipazione femminile. In questo contesto è importante però ricordare che la base più profonda del femminismo riguarda il diritto di scelta e l’autonomia.

Se una donna sceglie di esplorare la sottomissione nelle sue fantasie o nella sua vita sessuale, e lo fa in modo consensuale e sicuro, allora non c’è nulla di anti-femminista in questo. Smettiamola di sentirci “cattive femministe” per questi pensieri.

È importante anche sottolineare che la sottomissione nelle fantasie erotiche non è un’indicazione di come una donna desidera comportarsi nella vita reale. La differenza sembra sottile, ma è gigante: una donna può godere dell’idea di essere dominata sessualmente, ma essere perfettamente assertiva e indipendente nella sua vita quotidiana.

Le fantasie sono uno spazio sicuro dove possiamo esplorare, senza le conseguenze o le responsabilità della realtà. È perfettamente normale avere fantasie che non si allineano con i nostri valori o desideri nella vita reale.

Se i tuoi desideri o le tue fantasie ti causano disagio, potrebbe essere utile parlarne con unə professionista della salute mentale. Possono aiutarti a capire meglio i tuoi sentimenti e a gestirli in modo sano.

Nina è l’app di audio racconti erotici, pensati per il piacere femminile.

Inizia ad ascoltare gratis per 7 giorni.

Come mettere in pratica le fantasie di sottomissione in modo consensuale

Le fantasie di sottomissione e dominazione possono essere esplorate in modo consensuale e sicuro con lə propriə partner. Un modo per farlo è attraverso il gioco di ruolo consensuale-non consenziente (CNC), in cui si simula una situazione non consensuale, ma in realtà tutto è stato precedentemente concordato e discusso.

Ricorda sempre di comunicare apertamente con lə tuə partner su desideri e limiti. Prima di iniziare qualsiasi attività, assicurati che entrambə siate sulla stessa lunghezza d’onda e che ci sia un chiaro accordo sulle dinamiche del gioco.

Ecco alcuni passaggi da seguire per una pratica sicura:

  • Comunicazione: prima di tutto, parlate delle vostre fantasie e stabilite insieme cosa vi piacerebbe esplorare.
  • Sicurezza: usate parole di sicurezza o segnali non verbali per comunicare durante il gioco. Questi sono essenziali per mantenere il controllo della situazione.
  • Pianificazione: discutete i dettagli del gioco prima di iniziare. Decidete quali azioni sono permesse e quali sono off-limits.
  • Attrezzatura: se decidete di utilizzare accessori come manette o corde, assicuratevi che siano sicuri e che sapete come usarli correttamente.
  • Dopo il gioco: prendetevi del tempo per discutere dell’esperienza, condividere le sensazioni provate e rassicurare l’un l’altro.

Credi che lə tuə partner potrebbe essere in imbarazzo?

Se pensi che lə tuə partner possa avere difficoltà a provare qualcosa del genere, trova un modo gentile e accettabile per introdurre gradualmente qualche gioco erotico leggero di bondage o dominazione. Se accoppi le fantasie “vanilla” con quelle di sottomissione potresti trovare la giusta strada per sperimentare in coppia. Potreste cominciare con:

  • Legare le mani con una sciarpa morbida
  • Bendare gli occhi per aumentare l’anticipazione
  • Dare ordini semplici che il partner deve seguire

Magari puoi provare regalandogli proprio una sciarpa di seta, accompagnata da un semplice bigliettino “LEGAMI”.

L’aspetto più importante è che entrambi vi sentiate a vostro agio e possiate godervi l’esperienza. La sottomissione consensuale può portare a un’intimità profonda e a un piacere condiviso, ma solo quando è praticata con rispetto e fiducia reciproci.

Le fantasie erotiche sono uno spazio personale personale

La sottomissione è solo una delle tante fantasie che le donne possono avere. Ricordati che non c’è nulla di sbagliato o anormale nel trovare piacere nell’immaginare scenari di sottomissione.

Ricorda sempre che le fantasie sono solo fantasie. Ciò che ci eccita nella nostra mente, quello che ci eccita ascoltare o leggere o guardare non sempre si allinea con ciò che desideriamo nella realtà. E, soprattutto, le tue fantasie sono tue, e hai il diritto di esplorarle in modo sicuro, consensuale e appagante.

Scritto da

Nina

Nina è l’app di audio racconti erotici pensati per il piacere femminile.

Inizia ad esplorare gratis tutti i nostri audio per 7 giorni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri i segreti del piacere con la nostra newsletter. Storie audaci, consigli piccanti, e una buona dose di ironia ti aspettano.
Invalid email address