nina

Valentina Georgia Pegorer & Nina

Perché Valentina Pegorer e Nina insieme? La risposta è semplice: una condivisione di valori, una passione comune per le storie autentiche, per il coraggio di esprimersi e per il potere dell’immaginazione.

Nina è un mondo di racconti erotici pensati per le donne, raccontati con calore, intensità e passione. Una piattaforma dove ogni storia ha l’obiettivo di emozionare, sognare e ispirare. E Valentina, con la sua voce unica e coinvolgente, ha reso queste storie ancora più speciali.

Valentina Georgia Pegorer

Questa collaborazione con Valentina è nata dal nostro comune desiderio di andare oltre l’ordinario. Abbiamo voluto creare qualcosa che fosse veramente speciale per te, e grazie a Valentina, “Senza regole” è diventato molto più di una semplice serie: è un viaggio sensuale e coinvolgente che non vediamo l’ora di condividere con te.

Ascolta adesso “Senza regole”, interpretata in esclusiva ad Valentina Pegorer, e divertiti ad esplorare le diverse categorie dei nostri audio racconti. Prova gratis per 7 giorni.

Ascolta adesso

Bio

Valentina, nata a Milano il 24 agosto 1990, è una figura eclettica nel panorama italiano. Dalla conduzione di programmi televisivi come “Occupy Deejay” e “YO! MTV Raps”, alla vittoria in “Pechino Express”, fino alla sua recente apparizione nel film “Il sesso degli angeli” di Pieraccioni, Valentina non ha mai esitato a mettersi alla prova in contesti artistici diversi e spesso controtendenza.

Che ruolo gioca per te la fantasia?

Nella mia vita le fantasie…. è un po’ strano da dire, perché siamo abituati ad andare tanto veloci, no?

Ad avere poco tempo per noi… a muoverci tanto. E secondo me invece, le fantasie fanno parte di un lato personale che è dedicato all’ascolto.
All’ascolto nel senso interiore,proprio:
a riscoprire se stessi, a dedicarsi il giusto tempo, a coltivare appunto delle fantasie.

Invece spesso invece siamo corriamo e basta. Quindi la fantasia ricopre un ruolo importante perché, appunto ti incita ad ascoltarti, a doverti ascoltare.

Io stessa mi rendo conto che non lo faccio tanto, cioè che mi devo un po’ ricordare di farlo. E un po’ mi dispiace, un po’ giustamente è una cosa su cui sto lavorando.

Secondo me un rapporto con un’altra persona di qualsiasi tipo, duraturo o meno di una sera o quant’altro, nasce proprio da una fantasia. Ti approcci all’altro proprio fantasticando su che cosa ti può dare, su come o dove ti immagini dopo tre ore, capito? Quindi si snoda tutto da lì. Poi magari non va a finire nella stessa maniera, ma ben venga, no?

Quindi è importante abbandonarsi alla fantasia. Dar spazio e non aver paura. Neanche di pensarlo e tanto meno poi di mettere in pratica quello che stai pensando.

Perché hai deciso di collaborare con Nina?

Nell’accettare di collaborare con Nina e quindi ad un podcast di audio erotici, sicuramente ho deciso anche di espormi a riguardo. Quindi supportare questa causa.

Perché credo sia importante dar voce a ciò che noi sentiamo dentro di noi. Quindi sicuramente la mia necessità di supportare questo progetto come quella di Talitha, di aver dato il via al progetto in generale, cioè a Nina, come la necessità di tante altre donne.

E sicuramente di esprimersi, di dar voce appunto a questo, a questa necessità che si ha dentro e quindi magari il mio sì a questo progetto può dar modo ad altre persone di sentirsi meno sole e di lasciarsi andare e scoprire qualche piacere.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri i segreti del piacere con la nostra newsletter. Storie audaci, consigli piccanti, e una buona dose di ironia ti aspettano.
Invalid email address